Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Alcuni operai ancora issati su altoforno

Prosegue la protesta dell’Ilva, oggi sciopero e blocchi

Indetta mobilitazione di 24 ore

Prosegue la protesta dell’Ilva, oggi sciopero e blocchi
27/09/2012, 10:28

TARANTO – Prosegue la protesta, a Taranto, degli operai dell’Ilva. Issati sulla torre di smistamento dell'altoforno 5 e sulla passerella del camino E312 , hanno trascorso la notte a 60 metri di altezza. Il clima in fabbrica è sempre più teso dopo che il gip del tribunale di Taranto Patrizia Todisco ha bocciato, ieri,  la richiesta dell'azienda di continuare a produrre e il relativo piano di investimenti immediati per risanare gli impianti sequestrati, affermando che ''sulla salute non si mercanteggia''.  

Oggi, alle 9, inizierà  lo  sciopero di 24 ore sui tre turni di lavoro proclamato da Fim e Uilm a difesa dell'occupazione e della salute dei lavoratori; non aderisce la Fiom. L'astensione dal lavoro proseguirà sino alle 7 di sabato. Previsti anche presidi e blocchi stradali sulle statali 7 Appia e ionica 106.  "Chiediamo ai cittadini comprensione per il momento che si sta vivendo" ha detto il segretario provinciale della Uilm di Taranto, Antonio Talò.

 

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©