Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Prossimo Papa, dalla fumata bianca al crash di Twitter: tutte le scommesse sul Conclave


Prossimo Papa, dalla fumata bianca al crash di Twitter: tutte le scommesse sul Conclave
08/03/2013, 17:39

ROMA - Ai cardinali potrebbe bastare solo un giorno per indicare il  successore di Benedetto XVI: dopo una settimana di Congregazioni generali nell'aula del Sinodo in Vaticano, è possibile che le procedure per l'elezione del prossimo Papa subiscano un'accelerazione anche per i  bookmaker. La lavagna internazionale Paddy Power, come riferisce Agipronews, scommette su un Conclave "lampo" che  durerà solo un giorno (un'ipotesi a 3,50): potrebbero bastare   quattro votazioni (a 3,50) per arrivare alla fumata bianca. Eleggere il successore di Ratzinger al primo colpo è una scommessa da 8 volte la posta. Un tempo ragionevole per evitare che i cardinali cadano in tentazione e rompano la consegna del silenzio Twitter (un'eventualità  bancata a 9,00). Facile prevedere, invece, che in quelle ore il sito di  microblogging vada in black out a causa dei troppi post pubblicati (a  1,83).Dopo lo choc provocato dall'addio di Ratzinger, non è irragionevole pensare che anche chi prenderàil suo posto possa cedere alla pressione: le dimissioni del prossimo Papa si giocano a 3,50, ma si sale a 17,00 perchè il 2013 sia ricordato come l'anno dei tre Papi (non accade dal 1978, quando in pochi mesi si susseguirono ai vertici della Chiesa Paolo VI, Giovanni Paolo I e Giovanni Paolo II). I catastrofisti, invece, temono l'avvento al Soglio pontificio di un Papa di colore di nome Pietro che, secondo la profezia di Malachia e di Nostradamus, segnerà la fine della Chiesa: l'indiziato numero uno è Peter Turkson, ghanese con incarico in Curia, la cui investitura - unita alla possibilità che scelga come nome "Pietro" - vale 5 volte la posta. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©