Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Prostituzione a Roma, Santori (PDL): “Passi in avanti nella lotta al fenomeno"


Prostituzione a Roma, Santori (PDL): “Passi in avanti nella lotta al fenomeno'
18/06/2011, 13:06

“Dobbiamo riconoscere che rispetto al degrado degli scorsi anni molto è stato fatto nella lotta al fenomeno della prostituzione e, in tal senso, l’ordinanza del Sindaco Alemanno è stata senz’altro proficua, ma nelle periferie della città, in particolare nei Municipi confinanti con altri comuni la prostituzione resta purtroppo ancora una realtà contro la quale è necessario proseguire con ancora maggior veemenza”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV.

“La prostituzione che si registra ancora sulla Via Portuense – insiste la nota di Augusto Santori – all’altezza del boschetto Somaini e anche nei pressi di Spallette è stata più volte segnalata dalla cittadinanza. Così come quella riscontrata in Via del Ponte Pisano, Via della Muratella e in Via della Magliana, tra Muratella e Ponte Galeria. Altre gravi denunce, riscontrate anche da un sopralluogo del sottoscritto, arrivano dai residenti di Pisana e Monte Stallonara, luogo ove alcune prostitute si trovano ad operare a pochi passi dall’entrata della sede del Consiglio Regionale del Lazio di Via della Pisana”.

“Ai confini con il Municipio XV – conclude Augusto Santori – su segnalazione di automobilisti e residenti, si riscontrano presenze del fenomeno anche in Largo Veratti (Municipio XI), in Via della Vignaccia (Municipio XVI) e in Via di Brava (Municipio XVIII), contesti favoriti anche dalla carenza di illuminazione. L’auspicio è che si prosegua con la linea di interventi oeprata dalla giunta Alemanno ma anche con una legge nazionale che inasprisca efficacemente le sanzioni per chi opera nella prostituzione, sfruttatori compresi”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©