Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Eseguito all'alba un blitz a Licata

Prostituzione: giro di romene nell'Agrigentino, 14 arresti

Tra le prostitute ci sono anche ragazze ancora minorenni

Prostituzione: giro di romene nell'Agrigentino, 14 arresti
16/05/2012, 08:05

LICATA (AGRIGENTO) - I carabinieri del Comando provinciale di Agrigento, ed in particolar modo i militari della Compagnia di Licata, nell'ambito di un'operazione contro lo sfruttamento della prostituzione di ragazze romene, molte delle quali ancora minorenni, stamattina all'alba hanno eseguito 14 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip del Tribunale di Agrigento, Alberto Davico, su richiesta del sostituo procuratore Andrea Bianchi. I militari hanno provveduto anche al sequestro preventivo del "Paradise Club", un quartiere di Piano delle Palme, situato nel quartiere di Marina di Licata.

Secondo l'accusa l'organizzazione avrebbe gestito un vero e proprio racket della prostituzione e alcune delle ragazze del "giro", tutte romene e alcune delle quali non ancora maggiorenni, in alcune circostanze sarebbero state anche costrette ad abortire. Tra i reati contestati, pertanto, oltre all'associazione per delinquere, allo sfruttamento della prostituzione minorile e alla pornografia minorile, figura anche l'illecita interruzione volontaria di gravidanza.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©