Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Proteste Ztl, Chiosi: "Residenti mobilitati a Posillipo"


Proteste Ztl, Chiosi: 'Residenti mobilitati a Posillipo'
28/04/2012, 12:04

“I residenti di Posillipo - dichiara il Presidente Chiosi - si stanno mobilitando contro la ZTL e la proroga della stessa, visto l'isolamento totale in cui è piombato il quartiere.
Ho chiesto al Sindaco ed all'Assessore Donati - spiega il Presidente - di autorizzare i residenti di Posillipo al transito nella ZTL. Ciò in considerazione del fatto che Posillipo non è servito da alcun mezzo pubblico, eccetto la linea 140 che transita ogni ora, quando va bene, ed il C21 per la zona alta, con percorrenza di oltre 45 minuti a passaggio. Non c'è collegamento con la tangenziale, non c'è cumana o metropolitana. Il transito per i residenti di Posillipo nella ZTL, è una richiesta di buon senso, volendo considerare anche la ZTL un dispositivo municipale e che quindi deve concedere la possibilità di passaggio a chi risiede nella Municipalità.
I residenti del Corso Vittorio Emanuele - continua Chiosi - lamentano invece pesanti disagi per la cancellazione delle strisce blu. A quanto pare il Comune non vuol tornare indietro su questa decisione, ma almeno di allarghi immediatamente l'area di sosta per i residenti del Corso a quelle limitrofe!
Vanno apportati subito correttivi - prosegue Fabio Chiosi - come quello di consentire l'accesso per i veicoli diretti ai parcheggi anche dal varco Gramsci. E va rivista la scellerata decisione di bloccare la costruzione del parcheggio interrato sotto Piazza Vittoria.
Dal canto nostro stiamo già installando le telecamere per la piccola ZTL di Chiaia che contiamo di far partire prima dell'estate. La prima telecamera è già stata installata all'accesso del Borgo Marinari.
Auspichiamo - conclude il Presidente Chiosi - che l'amministrazione accolga le nostre proposte di buon senso”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©