Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Ancora impossibile stimare i tempi di rientro nelle case

Protezione Civile: nuove scosse sono assestamento


Protezione Civile: nuove scosse sono assestamento
07/04/2009, 19:04

La terra continua a tremare tra L’Aquila e provincia ma, secondo la Protezione civile, non ci sarebbe da preoccuparsi. Si tratta infatti, ha confermato l’ingegnere Natale Mazzei, dell’ufficio emergenze, di “scosse di assestamento”. E’ “uno sciame sismico in atto da più mesi, che con ogni probabilità continuerà. Quelle in atto sono delle repliche nell’ambito di questo sciame che, come accaduto la notte scorsa o stamattina, possono avere anche una intensità rilevante”.

Da domani, intanto, saranno operative le squadre di tecnici per i sopralluoghi sulle strutture. Mazzei ha sottolineato che “se i sopralluoghi avranno esiti positivi e i tecnici daranno parere positivot sull’agibilità delle strutture, alcune persone potranno rientrare nelle proprie abitazioni”. Sui tempi di rientro, ovviamente, sarebbe inutile fare stime. Bisogna infatti valutare lo stato di inagibilità delle strutture e per gli edifici inagibili i Comuni “dovranno presentare ordinanze d’inagibilità e sgombero”.
 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.