Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

PROVA A UCCIDERE LA MADRE E POI SI TOGLIE LA VITA


PROVA A UCCIDERE LA MADRE E POI SI TOGLIE LA VITA
07/11/2008, 19:11

 A Canelli, in provincia di Asti, un'impiegata, Cristina Giovine, 44 anni, ha accoltellato la madre, Brigitte Bensen, di 66, di origine tedesca, e poi si è tagliata la gola. La donna è morta dissanguata mentre la madre, soccorsa dai vicini di casa, è stata ricoverata all'ospedale di Asti. Le sue condizioni non sembrano gravi. Ancora sconosciuto il movente della tragedia. Sembrerebbe che la ragazza abbia sofferto di disturbi psichici.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©