Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Una violenza inarrestabile

Pugile picchia la compagna, i passanti che la difendono e 4 poliziotti


Pugile picchia la compagna, i passanti che la difendono e 4 poliziotti
12/02/2018, 10:03

MILANO - Un italiano di 32 anni, pugile, è stato arrestato a Milano con l'accusa di lesioni contro svariate persone. 

Tutto è iniziato nel bar The Green, dove l'uomo era con la compagna. Per ragioni non ancora note, tra i due è scoppiata una lite, e l'uomo ha cominciato a picchiarla. La ragazza è riuscita ad uscire fuori dal locale, inseguita dal pugile. Alcuni passanti, vedendo la scena, hanno cercato di intervenire per farlo ragionare, ma il pugile ha colpito anche loro. Nel frattempo è stata chiamata la Polizia, che è intervenuta ocn due volanti. Ma il pugile non si è fermato neanche davanti ai quattro poliziotti, che hanno faticato non poco a ridurlo alla ragione e ad ammanettarlo. E tutti e quattro hanno ricevuto almeno un colpo (motivo per cui l'uomo dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale). 

Alla fine, la persona che ha subito i danni più gravi è stato proprio un poliziotto, giudicato guaribile in 15 giorni per una ferita al ginocchio. La donna invece è riuscita da avitare i colpi più violenti e se ne è andata da sola senza apparenti ferite. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©