Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Puglia: Assessori corrotti mediante escort?


Puglia: Assessori corrotti mediante escort?
02/09/2009, 09:09

Continuano le indagini sulla rete di prostituzione che Giampiero Tarantini usava per procurarsi appalti, anche quando non gli spettavano. Nel caso specifico, i Pubblici Ministeri di Bari stanno indagando su un nuovo filone, nato dalle indagini in corso e dalle intercettazioni telefoniche. Infatti pare che Tarantini avese numerosi contatti con due ex assessori della Giunta Vendola, a cui sono state tolte le deleghe quando è scoppiato questo caso. In particolare, pare che Tarantini abbia procurato escort a questi due assessori, in cambio di appalti d'oro. E non solo escort, ma anche donne disperate che avevano bisogno di lavoro. Tra i vari casi, sembra sia uscito fuori che Tarantini abbia messo i due ex assessori in contatto con una donna sposata e separata, madre di due bambini e senza lavoro, che avrebbe accettato di fornire una prestazione sessuale in cambio di un lavoro; e una avvocatessa, che ha ottenuto una consulenza da 50 mila euro, offrendo il proprio corpo.
Non ci sono iscrizioni nel registro degli indagati per questi fatti, perchè si vuole avere prima il quadro completo della situazione; ma probabilmente questa inchiesta diverrà uno stralcio dell'inchiesta madre.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©