Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Pulizia dei Fondali del Porto di Capri


Pulizia dei Fondali del Porto di Capri
07/06/2012, 17:06

La Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Napoli, in collaborazione con le Amministrazioni Civiche di Capri e Anacapri, ripuliscono i fondali del porto di Capri.

La Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Napoli, con l’impiego del dipendente Nucleo Subacquei, ha in corso una delicata operazione di bonifica dei fondali del porto di Capri che, nel corso degli ultimi decenni, sono stati oggetto di discarica di grandi quantità di materiali di svariata natura, che vanno dai pneumatici di autocarri a svariate attrezzature metalliche, comprese ingombranti passerelle e bidoni di ferro, dagli “igienici” ad altri elementi inquinanti quali grandi batterie utilizzate da imbarcazioni e yacht.

Con la collaborazione dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania e con quella dei Comuni di Capri e Anacapri, nella mattina odierna si è provveduto al salpamento dai fondali del porto di diverse tonnellate di materiale, ed alla loro caricazione su di un pontone, per il necessario smaltimento differenziato che verrà operato dalla ditta Capri Servizi secondo le normative di legge.

Altro materiale è stato già stoccato in punti diversi del porto per il successivo recupero che avverrà nei prossimi giorni e per tutta la prossima settimana in ragione dell’altissimo quantitativo di materiali da salpare ancora presenti sui fondali del porto.

Tutta l’operazione, a costo zero per la collettività in quanto svolta a cura del personale subacqueo e dei mezzi navali della Guardia Costiera, rientra nel quadro di una sempre maggiore collaborazione tra le varie Istituzioni finalizzate alla tutela dell’Ambiente marino e, in particolare alla salvaguardia l’immagine di zone di altissimo pregio turistico quali l’isola di Capri e le altre splendide località del Golfo di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©