Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Qualiano, scoperti 500 chili di materiale esplodente: arrestato 48enne


Qualiano, scoperti 500 chili di materiale esplodente: arrestato 48enne
23/12/2011, 10:12

I carabinieri della stazione di qualiano hanno tratto in arresto per detenzione illegale di materiale esplodente un 48enne, domiciliato a qualiano in via ripuaria, già noto alle ffoo. I militari dell’arma, durante indagini sulla fabbricazione e commercializzazione dei cosiddetti “botti di fine anno”, veri e propri ordigni micidiali, hanno perquisito l’abitazione dell’uomo al civico 4 della citata strada scoprendo che deteneva in cantina 64 batterie di fuochi d’artificio artigianali di iv e v categoria. Il materiale, del peso complessivo di circa 500 kg. I botti erano stipati come detto in cantina, senza le particolari precauzioni relative alla detenzione di materiale altamente pericoloso. Qualsiasi incidente avrebbe potuto provocare forti esplosioni mettendo a rischio l’incolumità delle 4 famiglie che abitano nel condominio ove i carabinieri sono intervenuti. Per il sequestro in sicurezza sono stati fatti intervenire sul posto gli artificieri antisabotaggio del comando provinciale di napoli che dopo la classificazione dei materiali li hanno prelevati con le precauzioni del caso per la successiva distruzione. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©