Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Quattro ergastoli per l'omicidio Fortugno


.

Quattro ergastoli per l'omicidio Fortugno
02/02/2009, 10:02

Delitto Fortugno: la corte di Assise di Locri ha condannato all'ergastolo mandanti ed esecutori dell'omicidio del vice presidente del Consiglio regionale della Calabria, ucciso il 16 ottobre 2005 a Locri, nell'edificio in cui si svolgevano le primarie per la scelta del candidato premier dell'Unione. Accogliendo le richieste della Procura, sono stati quindi condannati Alessandro e Giuseppe Marcianò, padre e figlio, considerati i mandanti dell'omicidio; Salvatore Ritorto e Domenico Audino. In aula, durante la lettura del verdetto, presente anche la vedova del politico, Maria Grazia Laganà, insieme ai figli Giuseppe e Anna.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©