Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La giovane è stata anche minacciata di morte

Ragazza violentata, 22 casi di bullismo a Treviso

Ora nascosta negli Stati Uniti per sfuggire al branco

Ragazza violentata, 22 casi di bullismo a Treviso
11/03/2011, 18:03

TREVISO - Toccata nelle parti intime, picchiata e minacciata di morte. E’ accaduto a Treviso, dove una ragazzina di 12 anni è stata molestata da un gruppo di bulli della sua stessa scuola media. Il motivo? Sarebbe risultata “antipatica” ai compagni.
L’incredibile, ennesima vicenda di abusi sessuali, è stata riportata dal quotidiano “il Gazzettino”, secondo cui i teppisti si sarebbero spinti anche a minacciare la piccola con frasi terribili: "Sappiamo dove abiti, verremo a ucciderti anche a casa", sarebbero le parole riportate alle forze dell'ordine dalla famiglia.
La ragazzina, per disperazione, è stata trasferita in una scuola negli Stati Uniti dove risiedono i nonni. Intanto, la Procura di Treviso ha aperto un’indagine dalla quale è emerso che sarebbero ben 22 i casi di violenza segnalati dalla presidenza dell'istituto. Individuata anche la banda di bulli: sarebbe capeggiata da due 15enni che, bocciati più volte, spadroneggerebbero nella scuola media trevigiana. Alcuni elementi utili per la ricostruzione della vicenda sono emersi anche dai profili Facebook dei ragazzi.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©