Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Due ragazzi di 14 anni sono stati fermati dalla Polizia

Ragazzina adescata su Facebook e violentata da 5 coetanei

Gli aguzzini l'avevano minacciata di pubblicare un video

Ragazzina adescata su Facebook e violentata da 5 coetanei
14/03/2012, 10:03

CERIGNOLA (FOGGIA) - Nei mesi scorsi di gennaio e febbraio una ragazzina è stata adescata su Facebook e poi molestata. Dopo rapide indagini, i poliziotti di Cerignola hanno fermato due quattordicenni, subito trasferiti in una comunità del brindisino. I due sono accusati di sequestro di persona e violenze sessuali. Nell'accusa figurano anche altri minori non imputabili. L'ultima violenza nei confronti della ragazzina è avvenuta per internet perché gli aguzzini l'avrebbero minacciata di pubblicare un video su Youtube.
Tutto è avvenuto nelle campagne di Cerignola. I ragazzi accusati di sequestro e stupro hanno conosciuto la loro coetanea sul social network e avrebbero coinvolto in queste violenze anche altri tre ragazzi di 13 anni, che per ora sono stati segnalati al Tribunale dei minorenni. Per i due ragazzini fermati dalla polizia è scattato il provvedimento di allontanamento del gip e quindi il trasferimento in una comunità.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©