Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Genova: arresti della Mobile, giro di prostituzione minorile

Ragazzini violentati e sfruttati


Ragazzini violentati e sfruttati
01/04/2009, 09:04


Raccapricciante quadro di violenza a Genova. Due uomini avrebbero violentato ripetutamente due giovani di 13 e 14. Ma non solo, i ragazzi sarebbero stati anche avviati alla prostituzione. G.B. e S.M., 42 e 51 anni, sono stati arrestati dagli agenti della squadra mobile del capoluogo ligure. Il primo fermo era stato effettuato in flagranza di reato la settimana scorsa. Qui 51enne era stato preso nella sua abitazione del levante genovese: sesso con un quattordicenne di nazionalità cinese.
Il secondo arresto è stato effettuato ieri sera. Per uno c’è anche l’accusa di stalking: “E’ la prima volta - scrive la questura in una nota- che viene fatto ricorso alla nuova legge, entrata in vigore il 23 febbraio, per un caso di minacce e molestie nei confronti di minorenni maschi”. L’indagine è stata coordinata dal sostituto procuratore Bugliolo, ma l’inchiesta non sarebbe alla fine. Gli investigatori della Mobile indagano sul mondo che ruota attorno ai due arrestati. Si pensa ad un vero e proprio giro di prostituzione minorile.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©