Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ragazzo di Casapound ferito al petto


Ragazzo di Casapound ferito al petto
02/05/2010, 11:05

F.C. ragazzo appartentenente all'Ass.H.M.O era di ritorno a casa nei pressi di Piazza Garibaldi quando si imbatte in uno dei tanti cortei organizzati a Napoli.Il diciannovenne è stato inseguito aggredito e ferito,ricoverato poi d'urgenza al Loreto Mare dove nonostante abbia perso molto sangue ora sta meglio.
"Siamo sconvolti-affermano i militanti dell'Associazione - per questo atto spregevole e vile ai danni di un nostro fratello. Ancor più siamo irritati dalla mnzogna,ci pare assai ridicola, infatti, la giutificazione portata avanti da media di parte e dalla Digos di una provocazione da parte del nostro militante verso un corteo di centinaia di persone ,non possono giustificare così un tentato omicidio".
"Si tratta di un fatto gravissimo-afferma il presidente dell 'Associazione Giuseppe De Simone-i nostri ragazzi non possono più condurre una loro vita privata in modo sicuro.Ora vogliamo risposte non si possono nascondere dietro la dinamica di opposti estremismi che da tempo affermiamo di rifiutare totalmente, il ragazzo stava semplicemente tornando a casa.
Non è la prima volta che qualcuno dei nostri viene riconosciuto ed aggredito.
Questa volta però va sottolineata la volontà di uccidere.
F.ha ricevuto tre coltellate senza alcuna pietà solo perchè appartenenete al nostro movimento, solo perchè la Sinistra Antagonista non accetta alcuna diversità.
Ormai ci appare chiaro l'Antifascismo militante,supportato dalle istituzioni locali,e difeso dalla democrazia del pensiero unico è pronto ad uccidere".
L'H.M.O. chiede un incontro al Sindaco e alle istituzioni tutte, chiede che si agisca come fatto in altre occasioni anche meno gravi prendendo le distaze, condannando e cercando di arginare questa follia dilagante ormai nei movimenti della Rete Antifascista che in nome di certi "valori" ormai è pronta addirittura a toglierti la vita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©