Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Incredibile iniziativa da parte del preside

Ragusa: gita scolastica vietata ai ragazzi "non atletici"


Ragusa: gita scolastica vietata ai ragazzi 'non atletici'
24/11/2011, 16:11

POZZALLO (RAGUSA) - Una gita scolastica invernale in Trentino, ma non per tutti: solo per i ragazzi "atletici, perché diversamente si rischia di rovinare la gita per sé e per il gruppo". In particolare la gita è "sconsigliata per i bambini obesi".
Queste le incredibili parole contenute in una lettera inviata dal preside dell'Istituto omnicomprensivo Ragosi, di Pozzallo, in provincia di Ragusa, ai genitori degli alunni della sua scuola. Una iniziativa che ha scatenato molte reazioni negative, anche da parte dei consiglieri comunali, i quali hanno annunciato esposti al Ministero dell'Istruzione e al Sovrintendente scolastico regionale.
Ma il preside nega che questo sia vero: "Non abbiamo escluso nessuno dalla gita  abbiamo semplicemente raccomandato di partecipare se si è abbastanza atletici. In dieci anni abbiamo organizzato diverse gite e tutti hanno avuto modo di partecipare. Mi pare che qualcuno cerchi visibilità a buon mercato e si è sollevato un caso che non esiste. E' assurdo poi insinuare una discriminazione mia e della scuola nei confronti di alcuni alunni, perché siamo consapevoli del ruolo educativo e psicologico che esercitiamo".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©