Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Respinto il ricorso dell'ex direttore del TG1

Rai: il Giudice dice no al reintegro d'urgenza di Minzolini


Rai: il Giudice dice no al reintegro d'urgenza di Minzolini
12/03/2012, 11:03

ROMA - L'ex direttore del TG1 Augusto Minzolini dovrà aspettare il processo civile, per sapere se potrà o meno tornare ad occupare quel posto in Rai. L'ha deciso il Tribunale di Roma, respingendo il ricorso presentato dai legali di Monzolini, che chiedevano il reintegro d'urgenza. Prassi normale, in caso di licenziamento ritenuto ingiusto, ma che viene concesso solo in quei casi in cui la violazione di legge appare evidente.
Nel caso di Minzolini invece la questione è più sottile e quindi va attentamente valutata e ponderata, e gira intorno a quale interpretazione dare alla legge 97 del 2001. In questa legge si dice che l'ente pubblico che ha un dipendente indagato per reati contrio la società può essere allontanato dal posto che ricopriva, anche senza che ci sia stata una sentenza di terzo grado. Il punto è: la Rai è da considerarsi azienda pubblica, dato che la sua proprietà è in mano allo Stato? O da azienda privata, dato che opera con metodi da privato in un mercato dove tutti gli altri concorrenti sono privati? Perchè nel primo caso l'allontanamento è giustificato; nel secondo no. Ma questo lo deciderà il giudice.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©