Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bisognerà riequilibrare le entrate di Annozero

Rai: la cacciata di Santoro costerà un aumento del canone


Rai: la cacciata di Santoro costerà un aumento del canone
08/06/2011, 09:06

ROMA - La Rai ha cacciato Michele Santoro, come desiderato dal Presidente del Consiglio; ma ora sorge un problema di ordine economico. Infatti, è noto che già adesso la Rai affoga in un rosso di bilancio di centinaia di milioni di euro, ed ha appena chiuso una trasmissione che portava nelle casse da 120 a 300 mila euro a puntata con gli sponsor che pagavano volentieri per una trasmissione che ha avuto in media quasi 6 milioni di telespettatori per puntata. E adesso questo buco chi lo riempie? Si parla di spostare al giovedì Voyager, ma è una trasmissione che ha meno della metà degli spettatori. E gli spot non potranno essere venduti allo stesso prezzo.
E quindi come se ne esce? Sembra che ci sia stato un incontro tra il Ministro dello SViluppo Economico Paolo Romani e il nuovo dg della Rai Lorenza Lei, in cui il primo avrebbe garantito alla seconda, per il 2012, un corposo aumento del canone. Altro che l'euro e 50 centesimi dell'anno scorso. Qui si parla di 7-10 euro. Anche perchè si rischia l'esodo di massa dei pochi conduttori che fanno programmi in attivo in Rai: Fabio Fazio, Milena Gabanelli e Giovanni Floris. E sono altri buchi di bilancio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©