Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Mentre Garimberti preoccupato dal crollo degli ascolti

Rai: la Finanza perquisisce gli studi di Minzolini


Rai: la Finanza perquisisce gli studi di Minzolini
29/09/2011, 14:09

ROMA - Visita inaspettata per il direttore del TG1 Augusto Minzolini: questa mattina è arrivata la Guardia di Finanza per perquisire il suo ufficio. In particolare, stavano cercando i documenti relativi alla posizione della giornalista Tiziana Ferrario, che ha presentato denuncia penale contro Minzolini. Le accuse per ora sono di abuso di ufficio e di violazione dell'articolo 650 del Codice penale, che punisce la mancata esecuzione delle decisioni delle autorità preposte. Nel caso specifico, Minzolini è accusato di non aver eseguito le due ordinanze del Tribunale civile che imponevano all'azienda di far condurre nuovamente l'edizione delle 20 del TG1 alla Ferrario.
Edizione delle 20 che è in una fase di crollo allarmante di ascolti, come tutta la rete ammiraglia della Rai; e l'ha denunciato oggi il Presidente della Rai, Paolo Garimberti. Era a Torino, all'asemblea della Federazione internazionale degli archivi televisivi. E qui ha fatto presente che è inconcepibile che il programma trasmesso in prima serata su RaiUno ("Me lo dicono tutti") abbia fatto più o meno gli stessi ascolti di "Chi l'ha visto", in onda su RaiTre. E' uno smacco morale, che mostra come gli indici di ascolto sino tutti in negativo. E non basta - ha sottolineato Garimberti stimolato da un giornalista - che su La7 ci fosse una intervista esclusiva a Valter Lavitola.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©