Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Battuta pesante della comica verso l'ex premier

Rai: non è piaciuta la battuta della Littizzetto su Berlusconi


Rai: non è piaciuta la battuta della Littizzetto su Berlusconi
10/12/2012, 16:22

ROMA - "Torna Berlusconi e sale lo spread... Non dico un pudore, sentimento antico, ma una pragmatica sensazione di aver rotto il ca..o?". Questa battuta di Luciana Littizzetto, durante la trasmissione "Che tempo che fa" di domenica sera non è stata gradita dal Pdl. E lo dimostrano le parole di Antonio Verro, consigliere Rai in quota Pdl: "Chi fa spettacolo ha una grande responsabilità nei confronti del pubblico. E certi divi troppo pagati, naturalmente mi riferisco anche alla Littizzetto, rischiano di dimenticare quale sia il loro vero ruolo e si trasformano in predicatori. Tutto questo non è tollerabile così come non è concepibile offendere gli spettatori che pagano il canone di un servizio pubblico e magari fanno parte dell’elettorato di centrodestra. Sono il primo che si diverte alle battute della satira politica, ma la satira politica è un conto e l'insulto è un'altra cosa. Far ridere con la volgarità è la cosa più semplice del mondo". Ma il pensiero va subito al prossimo grande appuntamento che vedrà protagonista la Litizzetto, il Festival di Sanremo: "Saremo in piena campagna elettorale, se non addirittura qualche giorno prima delle elezioni. Personalmente confido nella grande professionalità di Fabio Fazio che saprà sicuramente moderare le intemperanze verbali della signora Littizzetto". 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©