Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nella notte scritte offensive contro Umberto Bossi

Raid contro sede della Lega Nord nel bergamasco


Raid contro sede della Lega Nord nel bergamasco
03/01/2011, 13:01

SANT'OMOBONO TERME (BERGAMO) - Nuovo raid notturno contro una sede della Lega Nord. Questa volta è successo a Sant'Omobono Terme, comune della provincia bergamasca non lontano da Lecco. Nella notte ignoti hanno vergato sui muri esterni e sui vetri della sede della Lega delle frasi ingiuriose contro il leader leghista Umberto Bossi. Ma nessun altro danno è stato fatto.
La sede della Lega di Sant'Omobono è stata aperta solo due mesi fa, lo scorso 13 novembre, ma è già il secondo atto vandalico che subisce. Pochi giorni dopo l'inaugurazione qualcuno aveva spezzato tutte le aste che reggono le bandiere di partito all'esterno dell'edificio.
Ora le indagini sono in mano ai Carabinieri e alla Digos, come avviene ogni volta che c'è un atto di questo genere contro la sede di un partito politico.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©