Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Sequestro dell'imprenditore partenopeo

Rapimento Buglione, preso il quinto della banda


.

Rapimento Buglione, preso il quinto della banda
26/10/2011, 14:10

NAPOLI – Svolta decisiva nelle indagini del sequestro a scopo di estorsione dell’imprenditore partenopeo Antonio Buglione, rapito il 12 settembre del 2010 e fuggito in maniera rocambolesca dai suoi carcerieri dopo due giorni di prigionia. I Carabinieri di Castello di Cisterna (NA) hanno catturato il quinto componente della banda che aveva rapito Buglione. Si tratta di Raffaele Ciccone, 37 anni, residente a Savino, paese dell’hinterland napoletano. Nel corso delle indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli i militari dell'Arma hanno accertato che Ciccone, aveva proceduto personalmente alla individuazione della vittima oltre che a pianificare l’agguato ed il sequestro, ed avervi partecipato in prima persona.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©