Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rapina a Posillipo, funerali di Emanuele e Alessandro

Guarda il video in esclusiva

.

Rapina a Posillipo, funerali di Emanuele e Alessandro
14/08/2013, 12:33

NAPOLI - Divisi dopo la morte, ma in vita sempre uniti, così come gli amici e i parenti scrivono su uno striscione. Nel giorno dei funerali di Emanuele e Alessandro, le loro strade si dividono, ognuno verso il proprio quartiere. Eppure quella sera a Posillipo erano insieme, a bordo di uno scooter che li ha portati dritti alla morte. Una rapina finita in tragedia nella zona bene di Napoli. Alessandro Riccio, 18 anni, e Emanuele Scarallo, 17 anni, stavano tentando di fuggire dopo aver sottratto il cellulare ad un ragazzo che era in auto con la sua fidanzata. Il ventinovenne, vittima della rapina, era alla guida dell’auto e per fuggire all’ennesimo furto che Emanuele e Alessandro stavano tentando di compiere, ha colpito lo scooter sul quale i due ragazzi erano a bordo. Divisi anche nel tifo della squadra del cuore Emanuele e Alessandro: ai loro funerali familiari ed amici restano nel silenzio, facendo trapelare soltanto il grande dolore per una tragedia, sulla quale la giustizia farà il suo corso. Le indagini proseguono, con la caccia ai due complici di Emanuele e Alessandro, già noti alle forze dell’ordine. 

Commenta Stampa
di Emmeggì Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.