Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Rapina a un distributore di benzina, 2 banditi feriti a Giugliano


Rapina a un distributore di benzina, 2 banditi feriti a Giugliano
12/05/2009, 20:05

Volevano rapinare un distributore di benzina, ma si sono trovati faccia a faccia con i carabinieri: uno di loro è stato colpito, l’altro è stato intercettato poco dopo. Sono entrambi finiti agli arresti i due rapinatori che, oggi, hanno preso di mira un distributore di carburante in via Arco Sant’Antonio, al confine tra Giugliano e Parete. La coppia è stata notata da una pattuglia dei carabinieri in forza alla Compagnia di Castello di Cisterna, impegnata in un servizio di perlustrazione del territorio. I militari sono scesi dall’automobile per controllare ed hanno intimato l’alt. Uno dei sospetti si è voltato improvvisamente imbracciando un fucile. La reazione del carabiniere è stata immediata: ha estratto la pistola ed ha premuto il grilletto, colpendo il rapinatore che si è accasciato al suolo; il complice, senza perdere tempo, si è dato alla fuga. Il rapinatore ferito è stato trasportato all’ospedale San Giuliano di Giugliano, dove è stato medicato. Poco dopo è arrivata una segnalazione da un altro ospedale della zona: anche l’altro bandito aveva fatto ricorso alle cure dei medici. Sono stati entrambi arrestati. I due rapinatori feriti si chiamano Domenico Chiariello, 25 anni, e Marcello Ferrara, di 38 anni. Entrambi sono gia' noti alle forze dell'ordine.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©