Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Momenti di panico tra i clienti di un Market di via Nazional

Rapina al supermercato, 2000 euro il bottino


.

Rapina al supermercato, 2000 euro il bottino
03/11/2009, 14:11

TORRE DEL GRECO - Caccia ai tre rapinatori che sabato pomeriggio hanno fatto irruzione in un supermercato e, pistola in pugno, si sono fatti consegnare l’incasso della giornata.
E’ successo a Torre del Greco dove, il “Dì per Dì” di via Nazionale ha subito un vero e proprio assalto in piena regola. Erano circa le 18:30 ma nel locale non c’era la ressa di clienti che solitamente caratterizza i supermercati nel week end per la spesa settimanale. Al momento del raid infatti in molti erano davanti ai televisori per assistere all’attesa sfida calcistica tra Napoli e Juventus.
Due persone con il volto coperto e armate di pistola, hanno fatto irruzione nel market dirigendosi alle casse e intimando ai dipendenti di consegnare loro tutto l’incasso. I due malviventi hanno prelevato il denaro, circa 2000 euro e immediatamente si sono diretti fuori dal supermercato dove ad attenderli c’era un terzo complice. I rapinatori si sono dunque allontanati velocemente a bordo di un potente scooter in direzione di Torre Annunziata, facendo perdere le proprie tracce.
A questo punto è scattato l’allarme alle forze dell’ordine. Sul posto sono giunti gli agenti del commissariato di polizia di Torre del Greco. Al loro arrivo i poliziotti  hanno ascoltato le testimonianze dei dipendenti del supermercato e di alcuni clienti utili per tracciare l’identikit dei rapinatori e cercare così di risalire agli autori del raid criminale. Al momento dunque sono in corso le indagini sul fatto. Gli inquirenti sembrano convinti che si possa trattare di delinquenti comuni probabilmente provenienti dalla città oplontina, entrati in azione per racimolare qualche soldo. Tuttavia l’episodio di sabato ha fatto scattare un nuovo campanello d’allarme tra le forze dell’ordine che operano sul territorio, preoccupate soprattutto di un possibile risveglio della criminalità organizzata in prossimità delle festività natalizie.

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©