Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rapina all’ospedale Villa Betania, fermato uno dei rapinatori


Rapina all’ospedale Villa Betania, fermato uno dei rapinatori
22/03/2011, 10:03

A Ponticelli i Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Poggioreale hanno sottoposto a fermo per rapina in concorso un uomo di 37 anni, residente in via San Michele, gia’ noto alle forze dell'ordine. L’uomo e’ gravemente indiziato, insieme a 2 complici in via d’identificazione, che nella mattinata di ieri ha consumato una rapina su via Argine, in danno dell’ufficio amministrativo dell’ospedale Villa Betania. Piu’ in dettaglio, alle ore 08,30 il 37enne ha agevolato l’ingresso di 2 complici nel presidio ospedaliero, aprendo una porta antipanico secondaria e ne ha favorito la fuga dalla stessa porta, ricoprendo anche la funzione di “palo”. I 2 rapinatori, con il volto parzialmente coperto da sciarpa e cappello, una volta entrati nella struttura sanitaria si sono recati al 4° piano, dove si trova l’ufficio amministrativo e il reparto oculistico, simulando una visita oculistica (uno dei banditi aveva un occhio bendato) e raggiunto l’ufficio amministrativo, armati di pistola hanno minacciato gli impiegati e si sono fatti aprire la cassaforte, rubando 20.000 euro in denaro contante, per poi darsi alla fuga.
I militari dell’arma, dopo aver visionato i filmati della video sorveglianza, hanno riconosciuto uno dei 3 rapinatori, che svolge abusivamente l’attivita’ di parcheggiatore nei pressi del citato ospedale, in quanto piu’ volte e’ stato controllato e sanzionato dai carabinieri  per tale attivita’ illegale. In serata e’ stato rintracciato nella sua abitazione ed e’ stato associato nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©