Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Rapina gioielleria e ferisce titolare. Preso


Rapina gioielleria e ferisce titolare. Preso
18/07/2010, 12:07

Gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore hanno sottoposto a fermo di P.G. Giuseppe Bevilaqua di 20 anni resosi responsabile, in concorso con altra persona in corso di identificazione , di tentato omicidio volontario, rapina aggravata, e porto abusivo di arma da fuoco.
I fatti risalgono alla sera dello scorso 2 luglio quando, Bevilaqua, con pregiudizi di polizia , in compagnia di un complice ed armato di pistola, aveva perpetrato una rapina in danno di una gioielleria a Frattamaggiore.
Durante le fasi della rapina, l’ uomo aveva esploso un colpo di pistola ferendo il gioielliere all’inguine impossessandosi della somma di 1000 euro e di diversi gioielli preziosi.
A seguito di attività investigativa, i poliziotti, ieri mattina , hanno rintracciato il giovane presso la sua abitazione mentre dormiva.
Gli agenti l’ hanno arrestato e l’ hanno accompagnato al carcere di Poggioreale.
L’ uomo, in possesso di una patente di guida falsificata, è stato inoltre denunciato in stato di libertà, per sostituzione di persona e falso materiale.
Ore contate per il complice.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©