Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' accaduto a Giugliano. L'uomo è stato arrestato

Rapina pasticceria, in macchina la bimba di nove anni


Rapina pasticceria, in macchina la bimba di nove anni
29/09/2010, 16:09

NAPOLI – E’ entrato in una pasticceria per rapinarla, lasciando in macchina la figlioletta di nove anni. Così un uomo di 45 anni, B.V., pluripregiudicato, è stato arrestato in flagranza di reato a Giugliano, in provincia di Napoli.
Stando a quanto raccontato dagli inquirenti, il malvivente, originario di Napoli ma residente a Castelvolturno, è entrato nell’esercizio commerciale, sito in via Ripuaria, armato di un coltello a serramanico di circa 20 centimetri: dopo aver minacciato uno dei dipendenti e messo in allarme gli altri avventori del locale, l’uomo è riuscito a portare via la cassa del misuratore fiscale con l’intero incasso della giornata. Nella zona, però, era presente una pattuglia della Guardia di Finanza; i finanzieri lo hanno così bloccato e disarmato, sottraendolo anche all'ira dei passanti. L’uomo è attualmente rinchiuso nel carcere di Poggioreale, mentre la bambina e' stata affidata a parenti.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©