Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rapinano banca a Ischia e cercano di fuggire dall'isola nascosti in un auto: arrestati


Rapinano banca a Ischia e cercano di fuggire dall'isola nascosti in un auto: arrestati
18/05/2013, 09:50

Questa notte i carabinieri della compagnia di ischia hanno sottoposto a fermo un uomo di  49 anni, residente a napoli in via dell’alveo artificiale ed un uoo di , 39 anni, residente a napoli in via villa san giovanni, entrambi già noti alle ffoo e ritenuti autori di una rapina perpetrata ieri ai danni della filiale di un istituto di credito di barano d’ischia (alle 13.00 circa di ieri 2 individui parzialmente travisati e armati di taglierino avevano fatto irruzione nel banco di napoli in località pieduimonte di barano e dopo aver minacciato 2 cassieri li avevano immobilizzati con fascette da cablaggio strette ai polsi rapinando 15.000 euro in contante).
condello antonio e’ stato inoltre individuato come autore di una rapina perpetrata l’anno scorso ai danni di un istituto di credito di casamicciola terme (alle 12.00 circa del 4 maggio 2012 2 malviventi parzialmente travisati e armati di taglierino avevano fatto irruzione nella banca popolare di ancona in via marina e minacciando i cassieri avevano rapinato circa 6.000 euro).
i predetti, già individuati nel corso delle prime indagini con le immagini estrapolate dalla videosorveglianza della banca rapinata ieri a barano, sono stati bloccati al porto, mentre cercavano di allontanarsi dall’isola (salendo di nascosto nel furgone di un inconsapevole operaio diretto a napoli) dopo essersi accorti dei controlli che i carabinieri avevano predisposto per controllare personaggi sospetti o d’interesse operativo in partenza dall’isola.
sottoposti a perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di 3.500 euro che ognuno portava nascosti negli slip.
i fermati sono stati associati alla casa circondariale di poggioreale (dopo essere stati imbarcati sulle auto dei cc…)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©