Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rapinano coetanei appena usciti dalla discoteca: arrestati due giovanissimi


Rapinano coetanei appena usciti dalla discoteca: arrestati due giovanissimi
21/02/2012, 12:02

Questa mattina, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno arrestato un 18enne ed un 17enne, entrambi napoletani, per rapina aggravata in concorso tra loro e per porto illegale di pistola.

I due giovani sono stati arrestati verso le 5 del mattino mentre venivano inseguiti da una guardia particolare giurata lungo Corso Meridionale, nelle vicinanze della locale sede delle Poste Italiane. In servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, gli agenti, notata la scena, hanno intuito che gli inseguiti avessero appena commesso un reato, li hanno quindi raggiunti e subito bloccati.

La Guardia Particolare Giurata  ha pertanto riferito che pochi attimi prima i due avevano infatti commesso una rapina ai danni di un gruppo di ragazzi appena usciti da una discoteca di Piazza Nazionale. I giovani stavano rientrando presso le proprie abitazioni ubicate all’interno del Centro Direzionale quando erano stati raggiunti dai coetanei rapinatori.

I due sono stati quindi condotti presso gli uffici della sicurezza del Centro Direzionale dove sono state convocate le giovani vittime della rapina.

I ragazzi hanno quindi riferito ai poliziotti di essere stati rapinati di soldi, telefonini ed altri piccoli oggetti di valore e che uno dei rapinatori era armato di pistola. Dopo la formalizzazione della denuncia, le vittime della rapina hanno quindi riconosciuto senza ombra di dubbio nel 18enne e nel suo complice 17enne i due giovani che poco prima li avevano rapinati.

I due rapinatori sono stati pertanto arrestati. il 18enne è stato condotto alla Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale mentre il 17enne al Centro di Prima Accoglienza del Colli Aminei.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©