Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rapinano due supermercati un poche ore: arrestato 30enne


Rapinano due supermercati un poche ore: arrestato 30enne
18/05/2012, 14:05

Come Bonnie e Clayde, una coppia di Scafati (SA), nel giro di pochi giorni, aveva preso di mira due supermercati appartenenti alla stessa catena di distribuzione: uno al Corso Novara e l’altro a Via Monteoliveto.

La differenza, tra la storica coppia di ladri-rapinatori ed i due campani, però, consiste nel fatto che il  30enne fermato e la sua compagna, mettevano a segno i loro colpi, non tanto per procurarsi denaro, ma gomme da masticare e formaggio.

I due, infatti, nella giornata di venerdì scorso, hanno tentato di impossessarsi di alcuni pezzi di formaggio, per un valore di €.75,00, occultandoli in una borsa. Scoperti ancor prima di oltrepassare le casse, abbandonarono la refurtiva, scappando via.

Mercoledì scorso, invece, pur di impossessarsi di 64 confezioni multi pacco di gomme da masticare, Vigorsol e Vivident, i due non hanno esitato nello scagliare calci e pugni ad una commessa, tanto da farla ricorre a cure mediche, sol perché erano stati sorpresi.

Gli agenti della sezione volanti dell’U.P.G., a seguito della rapina avvenuta nella serata di mercoledì, in Via Monteoliveto, sono riusciti a bloccare il 30enne che, con la complice, a bordo di un’autovettura, si erano dati alla fuga.

Il 30enne, alla guida di un’autovettura Autobianchi Y10, risultata rubata nella stessa giornata, vistosi inseguito, giunto nei pressi di Piazza Dante, ha abbandonato l’auto, fuggendo a piedi con la complice in direzioni opposte.

Il 30enne è stato inseguito e bloccato dai poliziotti, mentre la complice è riuscita a far perdere le sue tracce tra le stradine del centro storico. Il responsabile del supermercato ha riconosciuto l’uomo, senza ombra di dubbio, quale autore del tentativo di furto e della rapina, avvenuta nei suoi due esercizi commerciali.

Le fasi del tentato furto e della rapina, tra l’altro, sono state riprese anche dalle immagini del circuito di videosorveglianza all’interno dei supermercati. I poliziotti hanno sottoposto a fermo il 30enne perché responsabile, in concorso con la complice di rapina impropria, ricettazione dell’autovettura, denunciandolo in stato di libertà per il reato di tentato furto. L’uomo è stato condotto al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©