Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rapinano rolex, tre arresti al Borgo Marinari


Rapinano rolex, tre arresti al Borgo Marinari
17/09/2009, 12:09


Tre giovani tra cui un 16enne, tutti del Pallonetto di S. Lucia, sono stati arrestati dagli agenti della sez. Falchi della Squadra Mobile e da una Volante del Commissariato di Polizia San Ferdinando per rapina di un rolex ai danni di una donna mentre si trovava al Borgo Marinari.
Tre giovani, identificati per Giovanni Mattiuccio, 26enne, Vittorio Mingacci, 20enne e V.B.di anni 16 sono stati notati nella serata di ieri, da una pattuglia dei Falchi della Squadra Mobile mentre si avventavano su una donna in compagnia di un uomo che passeggiava al Borgo Marinari.
Alla vista della Polizia, Giovanni Mattiuccio e il 16enne, salivano in sella ad un ciclomotore Piaggio Liberty cercando di allontanarsi su via Caracciolo così anche Mingacci, tentava di allontanarsi a piedi.
Informata la Sala Operativa della Questura, gli agenti dei Falchi procedevano ad inseguire i giovani che venivano intercettati dall’equipaggio della Volante del Commissariato San Ferdinando a via Egiziaca a Pizzofalcone.
I malviventi, pur di guadagnarsi la fuga, non esitavano a speronare l’auto di servizio e ad aggredire con calci e pugni i poliziotti.
Nella ricostruzione delle fasi della rapina, i Falchi rinvenivano sotto un tavolino di una pizzeria l’arma usata per commettere la rapina, una pistola in lega, perfetta riproduzione della Beretta calibro 9, completa di caricatore.
Il terzo del gruppo, Mingacci veniva rintracciato dalla Polizia sulla Riviera di Chiaia, dove è stato arrestato.
I due maggiorenni sono stati accompagnati al carcere di Poggioreale mentre il 16enne al Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei.
Inoltre, sono stati indagati per i reati di resistenza e lesioni a PP.UU e danneggiamento aggravato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©