Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rapinano turisti tedeschi al corso Garibaldi: due arresti


Rapinano turisti tedeschi al corso Garibaldi: due arresti
17/10/2012, 15:10

Ieri pomeriggio, i poliziotti della Squadra Mobile hanno sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria i pregiudicati C.G., di anni 56 e N.F., di anni 57, gravemente indiziati  del reato di rapina aggravata in danno di un cittadino tedesco. Il fatto è avvenuto nella serata del 12 settembre  in Corso Garibaldi.

Il turista,  in vacanza nella  città, aveva chiesto un’informazione  ad una persona che, dopo avergli indicato il luogo Dove recarsi,  si era  offerto di accompagnarlo per un tratto di strada. Dopo pochi passi, il cittadino tedesco era  stato avvicinato da altre 4 persone che, dopo averlo spinto violentemente, gli avevano puntato una pistola al collo,  impossessandosi  di circa 2.900,00 euro, che  custodiva nella tasca destra del pantalone.

Il turista aveva  reagito all’aggressione, ma i malviventi erano riusciti  a dileguarsi. Poco dopo, la vittima aveva notato passeggiare nei paraggi il “gentile accompagnatore” e lo aveva  immediatamente bloccato.

Ne nasceva una breve colluttazione, a seguito della quale, g.f., non riuscendo a liberarsi dalla presa del turista, gli prometteva  di recuperare la somma di danaro rubata contattando telefonicamente i complici, che quindi li raggiungevano nei pressi di una vicina pizzeria.

In tale circostanza, la vittima avendo notato l'altro uomo  fermo dalla parte opposta della strada, nel tentativo di raggiungerlo, veniva aggredito dai complici che si davano  a precipitosa fuga.

Alla  scena aveva assistito un familiare del turista che era riuscita a  scattare alcune  foto con il telefonino cellulare.

Successivamente, la  vittima  recatasi presso l’Ufficio Denunce della Questura, aveva fornito la descrizione di alcuni dei rapinatori  mostrando le foto presenti sul telefonino.

Dopo i fatti narrati i poliziotti della Squadra Mobile hanno avviato una serrata attività investigativa finalizzata all’identificazione degli autori della rapina.

La visione delle foto scattate, l’analisi del modus operandi  dei malviventi e la descrizione  fisica degli stessi  fornita dal cittadino tedesco, hanno permesso di identificare C.G.

Gli agenti si sono posti sulle tracce dell’uomo, che  nella tarda mattinata di ieri, è stato intercettato in via De Pretis, in compagnia dell’“accompagnatore “. Proseguono le indagini al fine di identificare gli altri complici.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©