Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rapinatore di rolex arrestato dalla Polizia di Stato ai Colli Aminei


Rapinatore di rolex arrestato dalla Polizia di Stato ai Colli Aminei
11/11/2013, 11:05

NAPOLI - Gli agenti del Commissariato di polizia “Arenella” hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria il 18enne Emanuele MARGARITA, gravemente indiziato di rapina aggravata in concorso.

L’episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di sabato al viale Colli Aminei, quando un uomo di 32 anni, mentre si trovava in macchina in attesa della fidanzata, è stato avvicinato da due giovani in sella ad un ciclomotore, uno dei quali, disceso dallo scooter, pistola in pugno, gli ha intimato di consegnare l’orologio rolex che l’uomo portava al polso. Il rapinatore si è poi fatto consegnare anche i soldi che aveva nel portafogli e lo smartphone, strappandogli infine la catenina d’oro che la vittima portava al collo.

Consumata l’azione delittuosa, il rapinatore è salito in sella allo scooter dove c’era il complice che lo attendeva e sono fuggiti in direzione della zona ospedaliera.

La vittima è riuscita a rilevare la targa parziale dello scooter e l’ha riferita alla polizia in sede di denuncia. Partendo da questo dato, e analizzando i passaggi effettuati dal ciclomotore, tramite varie telecamere cittadine, gli agenti sono risaliti alla targa completa dello scooter e, quindi, al suo proprietario, il padre del fermato.

I poliziotti hanno però accertato che il mezzo a due ruote era in uso a Emanuele MARGARITA e lo hanno sottoposto a individuazione di persona, venendo riconosciuto dalla vittima come uno dei due autori della rapina in suo danno.

Il 18enne è stato quindi sottoposto a fermo di indiziato di delitto e condotto al carcere di Poggioreale, mentre il complice è attivamente ricercato dalla polizia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©