Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Rapinatore di Rolex bloccato dalla sua vittima e arrestato dagli agenti


Rapinatore di Rolex bloccato dalla sua vittima e arrestato dagli agenti
16/01/2010, 14:01

NAPOLI - Gli agenti del commissariato di Polizia San Ferdinando hanno sottoposto a fermo di PG per il reato di rapina aggravata Fabio Fiorillo, enne napoletano con precedenti di polizia.

Il giovane, il giorno prima della scorsa vigilia di Natale poco dopo le 20 aveva avvicinato un uomo mentre rientrava a casa con sua figlia, in via Fiorentine a Chiaia e minacciandolo con una pistola gli intimava di consegnargli il Rolex indossato un Daytona in acciaio del valore di 12mila€.
La vittima di tutta risposta ingaggia una violenta colluttazione con il rapinatore riuscendo per sino a togliergli il casco che questi calzava nel tentativo di nascondere il volto.
Il rapinatore stava avendo la peggio, la vittima lo aveva anche disarmato facendogli cadere la pistola quando è entrato in azione il suo complice che lo seguiva a pochi metri di distanza.
Il complice anche lui calzante un casco integrale ha puntato la sua pistola alla testa della figlia, a questo punto l’uomo si è arreso consegnando il prezioso orologio, il rapinatore malmesso ha recuperato la sua pistola ed il casco, ha messo in tasca l’orologio e si è dileguato seguito dal complice.

I Poliziotti, in seguito ad accurate indagini sono risaliti all’identità del rapinatore bloccandolo stamani nella sua abitazione di Vico Trinità alla Cesarea.

Fiorillo è stato riconosciuto dalle vittime ed è stato successivamente condotto al carcere di Poggioreale.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©