Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Rapinatore di tassisti riconosciuto per strada


Rapinatore di tassisti riconosciuto per strada
06/06/2010, 16:06

E’stato riconosciuto in strada quale autore di alcune rapine ai danni di tassisti e, subito, la notizia ha fatto il giro tra alcuni passanti presenti al momento in Piazza Dante.
Grazie al tempestivo intervento degli agenti in servizio di volante del Commissariato di Polizia “Dante” e di alcune pattuglie dell’U.P.G., nella notte, si è evitata una sorte peggiore per S.P., pregiudicato di 33 anni, residente nel quartiere Scampia.
Intorno a lui, infatti, si è creata una ressa di persone, i cui componenti, dopo aver bloccato l’uomo, lo hanno malmenato con calci e pugni, tanto da procurargli contusioni e lesioni varie da richiederne il ricovero in ospedale presso il reparto di neurochirurgia.
La ressa di persone, che aveva letteralmente accerchiato l’uomo, si è subito allontanata alla vista della Polizia.
L’uomo, così come hanno accertato i poliziotti, che al momento era in compagnia di un 17enne, quest’ultimo risultato estraneo ai fatti, realmente, si era reso responsabile, sia nella notte di sabato che, il 13 maggio u.s., di almeno due rapine.
S.P., che allo stato attuale è ricoverato in ospedale, è stato denunciato dai poliziotti, in stato di libertà.
Il minore, che ha riportato contusioni lievi guaribili in tre giorni, è stato affidato dagli agenti alla madre.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©