Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'uomo riconosciuto a bordo di una Suzuki

Rapinava coppiette in via Panoramica. Arrestato 26enne


Rapinava coppiette in via Panoramica. Arrestato 26enne
22/01/2011, 12:01

TORRE DEL GRECO - Attendeva l’appartarsi delle coppie di giovani in via Panoramica per entrare in azione e rapinarli. Aveva un meccanismo preciso l’azione criminale di Andrea Danese, l’uomo arrestato nella notte dalle forze dell’ordine di Torre del Greco. A mettere fine ai suoi crimini è stata la denuncia presentata dalle sue ultime vittime, che hanno permesso ai carabinieri di bloccarlo sul tempo ancora con la refurtiva tra le mani. Danese, 26 anni, residente in via Lavatroia, era gia’ noto alle forze dell’ordine. Il suo ultimo colpo era stato architettato come tutti gli altri. L’uomo si e’ avvicinato ad una coppietta a bordo di un auto stazionata su via panoramica a boscotrecase e, minacciandoli con una pietra, era riuscito a farsi consegnare i telefoni cellulari e i portafogli contenenti la somma complessiva di 180 euro in denaro contante. Poi la fuga, solita nel suo genere a bordo dell’auto che usava per la sue rapine: una suzuki swift. Le sue vittime, hanno avuto la tempistica di informare subito i carabinieri dell’accaduto, i quali hanno rintracciato e bloccato il 26enne poco dopo su via litoranea a bordo della sua auto, elemento chiave fornito dalla coppia e necessario al ritrovamento del ladro. Dopo averlo fermato e sottoposto a perquisizione, Danese e’ stato trovato in possesso della refurtiva, prontamente restituita dai carabinieri agli aventi diritto. L’autovettura è stata sequestrata, mentre l’arrestato e’ in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©