Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rapine sui treni, 5 fermi a Napoli


Rapine sui treni, 5 fermi a Napoli
11/06/2010, 16:06


NAPOLI - Hanno un’età compresa tra i 16 ed i 25 anni, i cinque rapinatori sottoposti a fermo di P.G., nella serata di ieri, dagli agenti del Commissariato di Polizia “Ponticelli”, perchè responsabili, in concorso tra loro, di una serie di rapine avvenute a bordo dei treni della Circumvesuviana, lungo la tratta Napoli-Sarno. I poliziotti, nel corso di indagini, tese all’identificazione di un gruppo di giovani che, dallo scorso mese di maggio, stava seminando il panico a bordo dei treni della circumvesuviana mettendo a segno una serie di rapine ai danni dei viaggiatori, sono riusciti a bloccarli in Somma Vesuviana (NA). I cinque, ripresi anche dal sistema di videosorveglianza installato a bordo dei treni, avevano intuito che la Polizia era sulle loro tracce, motivo questo che li ha spinti a cambiare le loro abitudini di vita, evitando di farsi notare in giro. I rapinatori, utilizzando la tecnica del “branco”, ossia accerchiando le loro vittime di turno, sono stati riconosciuti da almeno 3persone , quali autori di rapine ai loro danni. Il minorenne, così come un altro giovane del “branco”, all’epoca dei fatti anch’egli minore degli anni 18, sono stati condotti al centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei mentre, i tre maggiorenni sono stati accompagnati presso la Casa circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©