Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Extracomunitario si getta con figlio dal balcone di casa

Raptus di follia dopo lite familiare, tragedia a Ravenna


Raptus di follia dopo lite familiare, tragedia a Ravenna
03/06/2012, 09:06

MILANO – Raptus di follia al culmine di una lite familiare ed è tragedia. Il dramma si è consumato a Ravenna, in via San Lorenzo in Cesarea, dove un uomo di 34 anni, davanti alla compagna ha gettato il figlio   dal balcone e poi si è lanciato anche lui nel vuoto. Immediatamente padre e figlio sono stati soccorsi e trasportati d’urgenza all’ospedale, al momento, sono entrambi in condizioni gravissime, prognosi riservata ed  in pericolo di vita.
Intervenuti i carabinieri sul posto hanno ascoltato diversi testimoni per ricostruire quanto accaduto. Secondo le prime informazioni la coppia di origini nigeriane, avrebbe avuto una violenta discussione, al culmine l’uomo, ha afferrato il bimbo, un maschietto di un anno e mezzo e lo ha gettato dalla finestra del terzo piano.  Sia l'uomo che il bimbo dopo un volo da un'altezza di una decina di metri, sono caduti in uno stretto cortile interno ricoperto di ghiaia.  Sono ancora  in corso le verifiche dei carabinieri  per chiarire, se effettivamente, si questa la dinamica dell'accaduto.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©