Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ravello: sequestrata una strada carrabile di pertinenza di una villa. Denunciato un responsabile


Ravello: sequestrata una strada carrabile di pertinenza di una villa. Denunciato un responsabile
03/08/2012, 12:55

I militari della Sezione Operativa Navale di Salerno, nell’ambito della intensificazione dei servizi di polizia ambientale e controllo economico del territorio, disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, hanno sottoposto a sequestro in località Grotta Petina del Comune di Ravello una strada abusiva lunga circa centocinquanta metri lineari che ha consentito il collegamento alla pubblica via di una villa panoramica.

 

La misura cautelare si è resa necessaria in quanto sulla strada, già oggetto di ripetuti sequestri è stata scoperta la realizzazione di ulteriori lavori abusivi che hanno consentito il collegamento fra una proprietà privata e la strada comunale.

 

Gli abusi perpetrati peraltro ricadono all’interno del perimetro del Parco Regionale dei Monti Lattari, in una zona riconosciuta “patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO.

 

Il proprietario della villa panoramica, un sessantanovenne originario di Ravello, è stato deferito alla competente A.G. per violazione dei sigilli, danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre alle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica.

 

L’operazione si è svolta con la collaborazione del personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Ravello.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©