Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Forze dell'ordine avvertite dai vicini della signora

Ravenna: badante uccide a coltellate un'anziana

L'omicida è un'ucraina, arrestata subito dopo il delitto

Ravenna: badante uccide a coltellate un'anziana
15/03/2011, 17:03

RAVENNA - Sembrerebbe stata colta da un vero e proprio delirio omcidia Nataliya Shynyan, la donna di origini ucraine sorpresa dai carabinieri mentre accoltellava a sgozzava Elsa Morigi, anziana signora di 88 anni che l'aveva scelta come badante.
Le forze dell'ordine sono stati avvertiti dai vicini della Morigi, spaventati dalle forti urla che la vittima è riuscita a lanciare prima di spirare. Quando hanno fatto irruzione nell'appartamento, i Carabinieri hanno sorpreso la straniera che, in preda a convulse risate, feriva a morte la propria "assistita".
Per sfuggire ai militari, la donna ha tentato una fuga disperata quanto goffa gettandosi dal balcone; situato al primo piano e quindi distante solo pochi metri dall'asfalto. Rimasta lievemente confusa per l'impatto, l'omicida è stata trasportata nel reparto di Igiene Mentale dell'ospedale di Ravenna. Le ferite riportate non sono gravi ma, dal letto dell'ospedale, l'Ucraina pronuncia oramai da alcune ore una serie incomprensibile di frasi sconnesse.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©