Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il presidente campano Stornaiuolo: "Ennesimo colpo di mano"

Rc auto, salta tariffa unica - Federconsumatori: "Vergogna"


Rc auto, salta tariffa unica - Federconsumatori: 'Vergogna'
26/04/2012, 15:04

NAPOLI - Proprio non ci sta, il presidente campano di Federconsumatori Rosario Stornaiuolo, a quello che chiama “l’ennesimo colpo di mano di un Governo debole che non sa fronteggiare la lobby delle compagnie assicuratrici, con Ania e Isvap in testa”.
Federconsumatori Campania da oltre un anno porta avanti la battaglia per riconoscere pari diritti agli automobilisti meridionali e settentrionali in merito alla questione Rc auto. La norma che prevedeva pari tariffe per i conducenti virtuosi è stata invece cancellata. Per Stornaiuolo si tratta di “mancanza di coraggio. Non bisognava prendere atto delle considerazioni Ania e abbassare il capo. C’era necessità di riscrivere tutta la legge e tutelare i meridionali discriminati”.
“Non si tratta solo di discriminazione – continua – ma di un danno economico evidente. Ai meridionali sono tolte risorse vitali che potrebbero essere indirizzate su altre cose, mentre invece per il lusso di guidare devono privarsi di forza economica, già ridotta dalla crisi”.
“Continueremo la nostra battaglia – conclude Stornaiuolo – in tutte le sedi. La nostra petizione al Parlamento Europeo sta avendo seguito, ma non ci fermeremo lì. Combatteremo in tutte le sedi istituzionali e tutti i tribunali per dire una volta per tutte ‘basta’ a questa vergogna”.
 

Commenta Stampa
di GB
Riproduzione riservata ©