Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rdb/Usb: Sostegno al Movimento Studentesco dell'Orientale


Rdb/Usb: Sostegno al Movimento Studentesco dell'Orientale
01/02/2011, 17:02

NAPOLI - RdB/USB Università della Regione Campania denuncia come vergognoso, l’attestato di condivisione e vicinanza con il Rettore Viganoni, scritto da CGIL, CISL, UIL e CISAL che in una nota hanno abusivamente usato la firma RdB. Prendiamo le distanze da queste organizzazioni e dai loro dirigenti, come prendiamo le distanze dal comportamento del Rettore Viganoni che è ricorsa alla Polizia di Stato per operare uno sgombero di uno spazio pubblico occupato dagli studenti, invece di aprire un confronto con i suoi ragazzi. L’autorità di un Rettore si esercita con l’autorevolezza e non con la forza: nel caso specifico degli spazi dell’ex mensa, all’Orientale di Napoli, si è dimostrato che la repressione e la brutale incapacità politica soccombono davanti ad una rivendicazione di spazi di libertà e di libera espressione per una vera Università Sociale “tutta da costruire” e da “condividere” con chi lavora, studia e fa ricerca, lontano da sudditanza e superate gerarchie/rappresentanze politiche e sindacali. L’Unione Sindacale di Base solidarizza e sostiene le iniziative del movimento studentesco con cui condividiamo la lotta contro la precarietà e la devastazione dei beni e servizi comuni a cominciare dalla ricerca e dalla formazione pubblica nel nostro paese. Dall’Università e dalla Scuola, la generazione senza futuro, sfida la classe dirigente di questo paese con una pretesa di cambiamento che ha urgenza di risposte e di nuova contrattazione e sociale. Le istituzioni e le loro “riformate” governance non possono né nascondersi né rifiutare quel confronto che chiedono i lavoratori e i loro figli, al Rettore Viganoni e a tutti i rettori d’Italia.


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©