Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Singolare coincidenza, il re era stato toccato dal premier

Re Juan Carlos ricoverato. La sfiga di Berlusconi ha colpito ancora?


Re Juan Carlos ricoverato. La sfiga di Berlusconi ha colpito ancora?
03/06/2011, 14:06

MADRID (SPAGNA) - Da quando Berlusconi è entrato in politica, si sono diffuse voci e leggende metropolitane di tutti i tipi. Una delle più curiose è che Berlusconi porti sfortuna a tutti coloro che nomina o che frequenta. Non è un mistero che poi giorni prima dell'11 settembre 2001 consigliò ai risparmiatori italiani di investire in Borsa, che tanto erano sicure (dopo l'attentato, le Borse crollarono in tutto il mondo), tanto per dirne una. Fino ad una dichiarazione, fatta nel novembre 2010, in cui affermava che il presidente tunisino Ben Ali, il Presidente egiziano Moubarak e il leader libico Gheddafi erano tre esempi da seguire, sul come si guida un Paese (i primi due sono caduti, il terzo è impegolato in una guerra civile).
Sarà una coincidenza, ma ieri, il premier, durante i festeggiamenti per l'anniversario della Repubblica italiana, ha toccato sul braccio il re spagnolo Juan Carlos, violando una importante regola di etichetta. Oggi, un comunicato della Casa Reale spagnola riferisce che il re è stato ricoverato in ospedale, per una operazione al ginocchio destro.
Se non è una coincidenza, è una macumba.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©