Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Referendum. Verdi napoletani festeggiano brindando con acqua pubblica


Referendum. Verdi napoletani festeggiano brindando con acqua pubblica
14/06/2011, 10:06

I Verdi napoletani hanno atteso i primi dati dei referendum al Gambrinus poi è esplosa la festa appena si è avuta la certezza del raggiungimento del quorum.  "Abbiamo brindato - spiegano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il portavoce cittadino Vincenzo Peretti - con una caraffa di acqua pubblica di rubinetto, bicchieri di vetro e distribuito ai passanti adesivi anti nucleare. Il risultato napoletano per il quorum è straordinario nonostante il malfunzionamento del Ced ( centro elaborazione dati ) del comune che secondo i nostri calcoli ha impedito di votare a circa 5mila persone". "I votanti a Napoli, nonostante tutti questi problemi, sono stati soltanto l' 1% in meno rispetto al ballottaggio di fine maggio - continuano Borrelli e Peretti - per l' elezione del Sindaco. Sui quesiti di acqua pubblica e nucleare i napoletani hanno votato si con percentuali più alte di quelle italiane e per la precisione con il 98% di si rispetto al 95,7 di media nazionale ed il 97% di si per il no al nucleare rispetto al 94,3 di media nazionale. Per l' occasione il pizzaiolo Gino Sorbillo ha presentato la Pizza Quorum con la scritta "l' Italia è salva" fatta con friarielli ed impastata con acqua pubblica".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©