Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dall'oggettistica all'elettronica, tutto a prezzi stracciati

Regali su Ebay: spopola il Natale "low cost"


Regali su Ebay: spopola il Natale 'low cost'
23/11/2010, 16:11

ROMA – C’erano una volta i regali di Natale. Quelli belli, nuovi, che si scartavano la notte del 24 dicembre e facevano la gioia di grandi e bambini. C’erano una volta ma adesso non ci sono più. In tempo di crisi anche i doni sono "low cost", ossia in questo caso riciclati: secondo una ricerca del Coesis, un italiano su tre, in vista delle feste, vende oggetti che non usa più su Ebay. Circa il 35%, insomma, dà via le cose inutili e ne compra altre, a prezzi scontatissimi e certo non nuove, da impacchettare e magari donare come fossero state acquistate il giorno prima.
Tra gli oggetti più venduti, abbigliamento e accessori su tutti (lo fa il 24% del campione intervistato), seguiti a ruota da casalinghi (15%) ed elettronica (10%). Il vero boom, comunque, è dato dal revival anni ’80: sul web spopolano i giochi di allora, dal Subbuteo al Mastermind, passando per le Barbie, le bambole di ogni tipo ed il Commodore 64.
Sempre a proposito del Natale, infine, gli italiani spenderanno per i regali circa 100 euro o meno. In particolare, il 25%  afferma che destinerà ai "pacchi"  tra i 10 e i 50 euro e il 32 % tra i 50 e i 100. Una percentuale simile (31%) ritiene che se la caverà con un esborso compreso tra i 100 e i 300 euro. Nel complesso si stima dunque che la spesa media prevista per i regali natalizi sarà di poco superiore a 150 euro. Il bel Paese metterà mano al portafoglio, insomma. O meglio, visti i tempi, al borsellino.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©