Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

REGGIO CALABRIA: BADANTE RUMENA UCCISA DAL SUO DATORE DI LAVORO


REGGIO CALABRIA: BADANTE RUMENA UCCISA DAL SUO DATORE DI LAVORO
21/10/2008, 08:10

Una badante romena di 44 anni, Eluta Ilaf, e' stata uccisa stasera a Reggio Calabria da un colpo di fucile alla testa. Arrestato dai Carabinieri l'anziano che era assistito dalla donna. L'uomo, Giuseppe Mangiola, 88 anni, ha sostenuto nell'interrogatorio che la morte della donna sarebbe stato determinato da cause accidentali: il colpo che ha ucciso la badante sarebbe partito accidentalmente dal fucile, legalmente detenuto, che l'uomo stava pulendo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©