Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dopo un lungo restauro

Reggio Calabria: i Bronzi di Riace tornano in Museo


Reggio Calabria: i Bronzi di Riace tornano in Museo
06/12/2013, 15:16

REGGIO C. - I Bronzi di Riace, dopo un lungo restauro,  sono finalmente  tornati a casa: nella notte e' pienamente riuscito, alla presenza del ministro dei Beni e Attivita' culturali Massimo Bray, il trasferimento delle due statue dalla sede del Consiglio regionale, dove sono state sottoposte a restauro conservativo, al Museo nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria.

"Stiamo mantenendo una promessa restituendo a tutti i cittadini, non solo di Reggio e della Calabria ma del mondo, uno dei grandi tesori su cui credo davvero che bisognerà investire intelligenze e risorse per far ripartire il Mezzogiorno d'Italia", ha commentato il ministro Bray, che oggi pomeriggio, presso la sede del ministero, illustrerà  insieme con il governatore della Calabria, Giuseppe Scopelliti, le prossime tappe necessarie per il riposizionamento dei Bronzi all'interno del Museo e le tecnologie installate per la loro tutela e conservazione.

I BRONZI DI RIACE - Le due statue databili al V secolo a.C. sono state rinvenute, in un eccezionale stato di conservazione, nel 1972 nelle acque di Riace, in provincia di Reggio Calabria. Sono considerate tra i capolavori scultorei più significativi dell'arte greca, e tra le testimonianze dirette dei grandi maestri scultori dell'età classica.  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©