Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Ennesima morte bianca. Aperta inchiesta su sicurezza

Reggio Calabria, operaio cade da impalcatura e muore


Reggio Calabria, operaio cade da impalcatura e muore
12/02/2010, 21:02

REGGIO CALABRIA – Ennesima morte bianca nei cantieri italiani. Quest’oggi un operaio e' morto in un incidente sul lavoro avvenuto su un cantiere impegnato nei lavori di ammodernamento dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Rocco Palumbo, di 32 anni, di Gioia Tauro, dipendente di un'impresa impegnata nel cantiere del V Macrolotto dell'autostrada A3 Salerno Reggio Calabria, e' morto per le ferite riportate a seguito di un incidente sul lavoro nei pressi dello svincolo di Palmi.
L’uomo e' precipitato da un'impalcatura sul cavalcavia nei pressi della scuola agraria di Palmi. Palumbo era anche stato trasportato all'ospedale di Polistena, ma le sue condizioni erano già gravi da subito. Pochi minuti dopo il suo arrivo al nosocomio calabrese, e' morto. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Palmi che hanno avviato indagini per ricostruire la dinamica e accertare eventuali responsabilità. Il sito e' stato posto per il momento sotto sequestro.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©